Lolita Italiana scopata in piscina

Valentina è una giovane e avvenente moglie infedele che, approfittando delle continue assenze del marito cornuto, ne approfitta per invitare aitanti giovanotti nella sua villa per farsi scopare violentemente da nuovi cazzi. Infatti Valentina è una vera ninfomane italiana, sempre bisognosa di cazzo e con la figa sempre in fiamme bisognosa di farsi trapanare da cazzi belli gonfi e duri.

Quel giorno la bella moglie troia decide di invitare un amico per farsi scopare nella piscina della loro lussuosa villa, ignorando però l’arrivo improvviso del marito il quale becca in flagrante la giovane troia infedele proprio mentre si appresta ad accoppiarsi con il suo nuovo amico.

Il marito urla incazzato e mette in fuga il giovanotto, a questo punto, con il sangue che le ribolle nelle vene, decide di sfogarsi, e cosa c’è di meglio di farlo chiavando quel delizioso corpo di sua moglie? Giovane, mora, con due belle tette naturali ed una figa bella depilata e vogliosa di essere penetrata.

Il marito cornuto prende la moglie per i capelli, la posiziona in ginocchio e le schiaffa il cazzo in bocca. Valentina sa bene come farsi perdonare, infatti regala al marito un succulento pompino al fulmicotone ingoiando tutta la nerchia dura fino in fondo alla sua gola profonda.

Dopo il violento pompino ecco che lui prende la moglie, la mette a pecorina, e le infila il cazzo in figa scopandosela da dietro con foga animalesca mentre la bella Valentina si gode uno dopo l’altro tutti quei colpi di cazzo che le devastano la figa scopandola come una vera troia da monta.

Poi è la moglie che si mette sopra il marito, cavalcandolo a smorzacandela con il bel pisellone di lui che entra ed esce da quella figa fradicia di piacere. Valentina geme di piacere mugolando come una cagna mentre raggiunge l’orgasmo urlando come un’ossessa mentre lui, ancora più eccitato dai gemiti della moglie zoccola, la sbatte sempre più violentemente.

I due ormai sono completamente fuori controllo, arrapati come due beste in calore lui si sbatte con foga la deliziosa moglie mora chiavandola senza sosta fino a quando, dopo averle conciato la figa per le feste lui le appoggia il cazzo in bocca e le inonda le labbra con una lunga e copiosa sborrata che sgorga dalla cappella come un vulcano in eruzione riempiendole la bocca di sperma bollente che lei, da brava mogliettina perversa, si appresta a bere ingoiando il prezioso nettare senza sprecarne una sola goccia.

Commenti al video

Captcha loading...

Video Hard Italiani | Powered by Adult WebMaster | Come durare di più a letto